Stage Universitari

Spada Media Group dà la possibilità a studenti universitari di intraprendere un percorso di stage all’interno dell’azienda per mettersi in gioco nel mondo del lavoro e scoprire tutte le dinamiche che avvengono all’interno di un’agenzia di comunicazione. Lo stagista potrà apprendere e sviluppare capacità in modo trasversale grazie all’affiancamento dei diversi team operativi nell’agenzia. A seconda della tipologia di stage che potrà essere attivata, ad esempio nell’ambito del graphic design, del social media marketing, dell’organizzazione eventi e ufficio stampa, ecc, gli studenti potranno acquisire sia skills tecniche (come ad esempio preziose lezioni sul social media management, segreti per un’attività di ufficio stampa efficace, per l’organizzazione di un evento distintivo e per una grafica accattivante di pubblicità outdoor e sui canali digital) sia importanti soft skills, dalla capacità di lavorare in team alla responsabilità e autonomia nella gestione di progetti assegnati.


L’esperienza di tirocinio è, infatti, il primo step per affrontare al meglio le future sfide professionali. E Spada Media Group è disponibile a sostenere lo studente in questo percorso. Spada Media Group ha attualmente convenzioni attive tra le seguenti Università e Centri di Formazione professionale: Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, 24ORE Business School, Istituto Europeo di Design IED, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Nuova Accademia di Belle Arti NABA, Istituto Superiore di Grafica Moda Design di Lecco e Università di Pavia.


È possibile attivare nuove convenzioni con altri istituti da valutare con la responsabile delle risorse umane dell’azienda. Scrivere a [email protected]. Sono diverse le esperienze positive di stagisti in Agenzia: leggi qui sotto alcune delle nostre case!

Imma-Sicignano

Imma Sicignano

Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano

Laurea: Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse

Area: Ufficio Stampa, Accounting e Social

Chiara-Monselice

Chiara Monselice

Università Cattolica – Milano

Laurea: Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse

Area: Organizzazione degli eventi culturali ed espositivi

Paolo-Nuzzi

Paolo Nuzzi

Università Cattolica – Milano

Laurea: Comunicazione e Società

Area: Web Marketing e Ufficio Stampa

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

La possibilità di lavorare su diversi clienti e colloquiare con giornalisti e terzi ha implementato la mia capacità di comunicazione e di mediazione; ma anche l’aver potuto collaborare a stretto contatto con i team Social, Digital e con l’area Account mi ha fatto capire l’importanza del team working e di quanto ogni elemento del gruppo sia fondamentale per il buon funzionamento di un progetto e l’ottenimento di un risultato di alto livello.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

L’esperienza che più mi ha appassionato è stata l’organizzazione di un evento di inaugurazione per un nostro cliente, che mi ha fatto comprendere il lavoro che c’è dietro a un evento e l’importanza di ogni membro che collabora e dà il proprio contributo alla buona riuscita dello stesso; anche la pianificazione editoriale digitale per i nostri clienti, rispettando scadenze e soddisfacendo le loro richieste, mi ha aperto un mondo sull’area Social che prima non conoscevo.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

La serietà e la routine del mondo lavorativo mi spaventava all’inizio di questo stage, non avendo mai svolto lavori in ambito di comunicazione e in agenzia, per cui avevo il timore di non riuscire a rispettare gli impegni e le scadenze dei lavori. Tuttavia ho scoperto come un ambiente collaborativo, con colleghi che ti stimolano e ti sostengono, possa fare la differenza nel dare il meglio di sé. Inoltre, ho scelto Spada come agenzia dove fare lo stage perché volevo un ambiente “piccolo”, ma dinamico, in cui essere seguita e poter toccare con mano i diversi ambiti che coesistono all’interno del mondo della comunicazione, per apprendere il più possibile da tutto e tutti: e Spada ha confermato tutte le mie aspettative.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Sono entrata in Spada come stagista nell’area Ufficio Stampa, ma il continuo affiancamento che ho fatto anche agli Account e ai Social mi ha aperto nuovi orizzonti sulle posizioni lavorative che mi piacerebbe ricoprire: un ruolo di mediazione e contatto col cliente o di pianificazione e gestione social.

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Nonostante le chiusure e le limitazioni causate dalla pandemia di Covid-19, l’esperienza dello stage in smart working mi ha permesso di migliorare diverse skills, come la capacità di saper gestire al meglio diverse mansioni e diversi clienti, con un occhio alle scadenze più importanti. L’interazione con i colleghi è avvenuta in gran parte tramite digitale, ma ho appreso quanto sia importante mantenere una comunicazione chiara e corretta con tutti i membri del team.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Mi è stata data la possibilità di interfacciarmi con mansioni diverse tra loro e le ho vissute come esperienze da cui poter apprendere molto. Ho apprezzato in particolare modo, oltre l’attività di ufficio stampa tradizionale, la possibilità di partecipare all’organizzazione di alcuni eventi, relazionandomi direttamente con clienti e fornitori, affiancando i colleghi e osservando la gestione dell’evento nelle sue diverse fasi.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho scoperto, soprattutto, l’importanza della collaborazione e della comunicazione chiara fra colleghi: infatti, lavorando in team e dandosi piani operativi da rispettare, si riesce ad agevolare e migliorare le attività di tutti. Darsi delle scadenze è necessario, soprattutto se si lavora da casa e non si può avere costantemente un contatto diretto con gli altri.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Questa esperienza mi ha dato una buona panoramica dei ruoli e delle dinamiche aziendali. Avendo avuto l’occasione di provare attività diverse attività credo di aver meglio focalizzato il mio campo di interesse.

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Durante la mia esperienza in agenzia ho preso parte a brainstorming, nel corso dei quali ho potuto apprendere quali fossero le dinamiche che avvengo durante il processo di stimolazione, formulazione e condivisione di idee e spunti creativi, personalizzati e contestualizzati per i clienti.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Trovo che la mia esperienza di tirocinio sia stata molto formativa sotto il punto di vista professionale ed umano. Quello che tutt’ora apprezzo di più è che, con l’aiuto di tutto il team di Agenzia Spada – ed anche grazie all’aiuto di un contesto di lavoro giovane e dinamico – ho potuto comprendere quali fossero le mie fragilità, iniziando così un percorso che mi ha portato a sviluppare una figura professionale più matura.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Durante la mia esperienza ho scoperto quanto sia importante, in un’agenzia l’attenzione al cliente e, soprattutto, quanto sia fondamentale riuscire ad intercettare preventivamente quali potrebbero essere i suoi bisogni e i mezzi adatti per soddisfarli. Qui ho potuto apprendere come un approccio proattivo e dinamico costituisca la base di un lavoro virtuoso.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Lo stage mi ha aiutato a misurarmi con “il mondo dei grandi” e a capire su quali aspetti crescere dal punto di vista personale e professionale, a prescindere dal mio futuro lavorativo.

Doriana-Iademarco

Doriana Iademarco

Università IULM – Milano

Laurea: Strategic Communication Area: Web Marketing e Ufficio Stampa

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Grazie a questa esperienza le mie capacità nel copy editing sono migliorate notevolmente. Inoltre, ho appreso come strutturare una pagina web e come svolgere un servizio di ufficio stampa efficace.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ogni mansione ha suscitato in me interesse e voglia di apprendere. Portare a termine il progetto di ufficio stampa per una nota multinazionale, partecipando anche all’evento finale, è stato davvero stimolante. Dello stesso tenore è stato anche il progetto di revisione e inserimento degli elementi che costituiscono la pagina di un sito web. Partire apprendendo le basi è necessario per svolgere poi compiti più complessi.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

In questo ambito lavorativo bisogna avere sempre sotto controllo la situazione, per operare poi in modo da ottenere i giusti risultati. Questo approccio mi ha permesso di portare a termine i compiti in autonomia e apprendere nuove metodologie di lavoro.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Il tirocinio formativo permette di chiarirsi le idee sul proprio futuro lavorativo. Grazie a questo percorso, infatti, ho confermato il mio desiderio di intraprendere una carriera in un ambiente lavorativo dinamico interconnesso con diversi settori. Così, è possibile apprendere continuamente nuove conoscenze e allargare la mente.

Andrea Fabris

Andrea Fabris

Università Statale degli studi – Milano

Laurea: Corporate Communication

Area: Web Marketing e Ufficio Stampa

Stefano-Lecchi

Stefano Lecchi

Università Statale degli studi – Milano

Laurea: Editoria e culture della Comunicazione

Area: PR e Digital Marketing

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Grazie a questa esperienza ho imparato ad organizzare il lavoro, dando priorità alle mansioni più importanti e con scadenze più vicine. Inoltre, ho anche appreso come svolgere un buon servizio di ufficio stampa. Purtroppo, a causa della pandemia di Covid-19, non ho avuto la possibilità di vivere pienamente l’esperienza della vita d’ufficio, ma tutti i colleghi si sono sempre dimostrati molto disponibili nei miei confronti, dandomi tanti consigli per migliorare il mio operato.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ogni mansione che mi è stata assegnata l’ho accolta come una possibilità per imparare qualcosa di nuovo e crescere sotto l’aspetto professionale. Ho apprezzato molto l’opportunità di tradurre in inglese il sito dell’Agenzia e il servizio di ufficio stampa fatto per un cliente. Quest’ultimo lavoro mi ha permesso di tenere contatti e fare interviste ad alcuni rappresentati di strutture ospedaliere e coi loro rispettivi uffici stampa

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Principalmente ho scoperto l’importanza di sapersi organizzare al fine di rispettare determinate scadenze -anche ravvicinate- e riuscire ugualmente a fare un buon lavoro. Poi, soprattutto, ho capito quanto sia importante il confronto con i colleghi e i clienti: l’impossibilità di potersi incontrare in ufficio a causa della pandemia mi ha costretto a interfacciarmi con loro quasi esclusivamente tramite chiamate telefoniche e videochiamate. Di conseguenza, ho dovuto imparare ad ottimizzare al meglio questi momenti per apprendere il più possibile e riuscire a lavorare in autonomia senza doverci sentire continuamente interrompendo continuamente la routine di ognuno.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Questa esperienza mi ha aiutato notevolmente a chiarire le idee su quale tipologia di lavoro vorrei svolgere in futuro. Lavorare in questo settore è molto stimolante, poiché ti permette di operare in un ambiente interconnesso con altri settori, consentendoti di apprendere sempre nuove conoscenze.

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Grazie a questo percorso ho imparato ad organizzarmi il lavoro, dando le priorità alle mansioni che necessitano maggiore urgenza. Inoltre, ho imparato a gestire lo stress e fare team working.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

La partecipazione all’evento di “Imprese Responsabili” è stata l’esperienza più stimolante per me. L’evento, svoltosi presso Regione Lombardia, mi ha permesso di dare uno sguardo al panorama aziendale – focalizzandomi sui temi della responsabilità sociale d’impresa – e apprendere tutti i meccanismi necessari per organizzare un evento in maniera impeccabile. Inoltre, la possibilità di svolgere corsi di formazione online è stata un’opportunità essenziale per accrescere le mie conoscenze in tema di marketing e social media.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Grazie alle responsabilità che mi sono state affidate nello svolgere determinati compiti, sono cresciuto molto sotto l’aspetto professionale. Infatti, in questo periodo ho appreso di nuove metodologie di lavoro riguardanti soprattutto il campo informatico.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Ho avuto conferma del fatto di essere adatto a lavorare in team e stare a contatto con altre persone. Questo anche grazie all’ambiente che ho potuto trovare in agenzia, caratterizzato dalla coesione tra i membri del team. Spero in futuro di trovate un ambiente simile per lavorare in serenità.

Luca-Biagi

Luca Biagi

Università Statale degli Studi - Pavia

Laurea: Comunicazione Digitale

Area: Social Media Marketing e Influencer Marketing

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Sicuramente lavorare in un team già consolidato mi ha aiutato molto a capire i ritmi di lavoro e quanto sia importante aiutarsi a vicenda per raggiungere un obiettivo. Ho imparato che l’organizzazione è fondamentale per lavorare in modo ottimale ma che, qualora ci dovesse essere qualche intoppo, non bisogna lasciarsi prendere dal panico ma affrontare i problemi con razionalità.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Tutte le attività che ho svolto durante il mio percorso all’interno dell’agenzia sono state, per me, delle occasioni di crescita per comprendere al meglio il mondo del lavoro. Ho apprezzato particolarmente che i miei colleghi si siano fidati di me sin da subito, lasciandomi autonomia nella gestione di diverse attività progettuali, con una loro revisione finale. Ringrazio anche i miei colleghi perché hanno soddisfatto ogni mia curiosità, affiancandomi e guidandomi in questo percorso: ciò mi ha permesso di comprendere molte dinamiche a me sconosciute in precedenza.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho sicuramente compreso quanto sia importante poter lavorare in un ambiente positivo che aiuti a sviluppare le proprie capacità in modo costruttivo, nonostante le pressioni dipendenti da fattori esterni. Ho anche compreso come analizzare i clienti per poter gestire i rapporti lavorativi al meglio e, al contempo, proporre nuove strategie studiate ad hoc in base alle loro esigenze e ai loro obiettivi.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Sicuramente questo percorso mi ha dato la possibilità di scoprire degli aspetti e delle realtà lavorative che prima non conoscevo e mi ha reso consapevole della direzione che voglio seguire nella mia carriera lavorativa futura.

Gabriele-FIumara

Gabriele Fiumara

24ORE Business School – Milano

Corso di studi: Master Content Creation per Podcast, Radio, TV e New Media

Area: Grafica e Videomaking

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

L’esperienza di stage mi ha permesso di conoscere il mondo del lavoro all’interno delle agenzie creative. Durante questo percorso, ho appreso soprattutto quanto sia importante avere una comunicazione chiara e corretta con tutti i membri del team.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ho apprezzato, in particolar modo, lavorare per clienti di diversi settori, creando diversi video per i loro social. E’ stata una grande challenge per me, e spesso mi ha permesso di riuscire ad unire i gusti grafici dei clienti con i miei gusti personali.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho scoperto quanto importante sia la collaborazione con tutto il team e quanto sia necessario avere sempre una comunicazione chiara all’interno di esso. Ho imparato, inoltre, a provare ad immedesimarmi nel cliente, per cercare di avere lo stesso suo punto di vista, e non solo il mio personale.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Assolutamente sì. Ho avuto conferma del fatto di essere adatto a lavorare su alcune tipologie specifiche di produzioni, focalizzando le mie competenze soprattutto sul settore Entertainment.

Maddalena-Iannantuoni

Maddalena Iannantuoni

ISGMD – Lecco

Corso di studi: Art Director

Area: Graphic Design

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Avendo sempre lavorato da sola è stato importante per me apprendere le metodologie di team working. Infatti, questa è una skill essenziale per coordinarsi con i colleghi, svolgere al meglio tutti i compiti e portarli a termine rispettando le scadenze.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Mi è stata data la possibilità di presentare un progetto grafico ad un cliente. Partecipare a questa presentazione è stato gratificante. Essenziale è stato osservare e apprendere le complesse dinamiche tra l’agenzia e il cliente.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Di fondamentale importanza per me è stato prendere parte alle dinamiche che quotidianamente avvengono all’interno dell’agenzia con i clienti, fornitori e colleghi.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Questa esperienza mi ha decisamente chiarito in quale campo specializzarmi e in quali settori vorrei indirizzare il mio futuro lavorativo.

Nicole-Riva

Nicole Riva

Fondazione ITS AMMI – Monza

Corso di studi: Heritage & Digital Marketing Manager

Area: Social Media e Influencer Marketing

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Questo percorso formativo è stata la mia prima esperienza nel mondo delle agenzie e della comunicazione digitale. Ho appreso quanto sia importante il lavoro in team, sapersi coordinare con altre persone e lavorare bene insieme per rispettare delle scadenze. Sicuramente un’esperienza formativa importante che mi ha dato la possibilità di capire cosa voglio dal mio futuro.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Il mondo dei social visto “dal dietro le quinte” era un mondo completamente nuovo che ancora non avevo approfondito durante il mio percorso di studi. Ogni compito che mi è stato assegnato era un modo per me per mettermi in gioco. Fondamentale è stato avere sempre un diretto riscontro da parte dei colleghi che mi hanno sempre consigliato. Stimolante è stato approcciarmi ai piani editoriali di alcuni clienti e pensare a copy innovativi per i post per i vari social. Sicuramente molto stimolante e per niente facile e scontato è stato lo scouting degli influencer.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Saper lavorare in team e coordinarsi coi colleghi per offrire un servizio perfetto in ogni dettaglio è fondamentale. Non c’è competizione, ma aiuto reciproco. Avere delle scadenze e lavorare “sotto pressione” per consegnare un progetto in tempo, ma essere capaci di risolvere e intervenire tempestivamente per migliorare o cambiare all’ultimo qualche dettaglio che il cliente non apprezza più o semplicemente ha deciso di fare in modo diverso.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Questa esperienza mi ha sicuramente chiarito in che settore mi piacerebbe lavorare una volta terminato il mio percorso di studi. Essere sempre alla ricerca di nuovi stimoli, nuove idee, cercare la strategia comunicativa migliore per promuovere un prodotto restando al passo coi trend del momento.

Cecilia-Baccolo

Cecilia Baccolo

ETS EMIT Feltrinelli – Milano

Corso di studi: Backend System Integrator & Frontend Developer per le industrie 4.0

Area: Web Design e Web Developing

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Durante questo percorso ho avuto modo di apprendere principalmente come sviluppare al meglio un sito web. Ho imparato l’importanza della collaborazione tra i vari team presenti in Agenzia ma, soprattutto, ho avuto la possibilità di conoscere tutti i vari processi necessari per realizzare un buon progetto.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ho apprezzato molto la possibilità di essere inserita fin da subito nei progetti dell’Agenzia e che fossero appartenenti a diversi settori merceologici. Quello che più mi è piaciuto, però, è stata l’interazione costante con gli altri colleghi. Ho apprezzato anche tutti gli insegnamenti forniti dal mio tutor, che mi ha aiutato a capire meglio il mondo delle Agenzia Pubblicitarie.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ero già a conoscenza del fatto che nel mondo del lavoro l’organizzazione fosse fondamentale, ma qui in Agenzia ho potuto vedere con i miei occhi cosa significa essere un team organizzato e come ciò possa influire sulla produttività e sul successo dei progetti. Ciò è possibile attraverso una comunicazione chiara tra i membri del team e una pianificazione accurata delle attività e delle scadenze.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Sì, lo stage mi ha aiutato a capire i miei punti di forza ma soprattutto a capire con maggiore chiarezza che genere di carriera professionale vorrei intraprendere in futuro.

Marco_Quagliata

Marco Quagliata

ITS Rizzoli – Milano

Corso di studi: Comunicazione Digital

Area: Social Media Marketing e Videomaking

Gaia-Sala

Gaia Sala

ITS Rizzoli – Milano

Corso di studi: Omnichannel Communication Specialist

Area: Graphic e Web Design

Melissa-Mignogni

Melissa Mignogni

ITS Rizzoli – Milano

Corso di studi: Digital Communication technologies & Marketing 4.0

Area: Graphic e Web Design

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Questo percorso mi ha permesso di collaborare in un team composto da persone determinate, ma in cui vige la positività. Grazie allo stage presso Spada Media Group, ho ampliato le mie conoscenze nel settore digital, collaborando con colleghi disposti a supportarmi in ogni esigenza. Ho, inoltre, ampliato il mio portfolio fotografico, realizzando servizi e video per individui e clienti differenti, migliorando così le mie capacità, e sperimentando lavori nuovi e interessanti sotto ogni punto di vista.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Identificare un’attività sarebbe difficile, poiché ho apprezzato tutti i lavori svolti e assegnatimi. Sicuramente, aver avuto la possibilità di migliorare ed aumentare le mie capacità fotografiche e video, è stata un’occasione unica, che mi ha permesso di conoscere parecchie persone del settore. Oltre alle vere e proprie attività lavorative, ho apprezzato molto il team, poiché avere a che fare con colleghi ambiziosi ma sereni, mi ha permesso di capire il vero significato di “team working”.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho, innanzitutto, imparato a lavorare in un team organizzato e solido come quello di Spada Media Group. Inoltre, ho compreso come relazionarmi con clienti e collaboratori in modo formale e professionale, presentando ed esponendo progetti. Ho imparato anche a gestire e affrontare situazioni di difficoltà, causate da imprevisti incontrollabili.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Tale esperienza mi ha permesso di comprendere ancora meglio ciò che vorrò fare nel mio futuro. Mi ha dato la possibilità di ampliare le mie conoscenze e capire che piega vorrei far prendere alla mia carriera lavorativa. Sicuramente, questo percorso mi ha permesso di iniziare la scalata verso il raggiungimento dei miei obiettivi.

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Grazie allo stage sono riuscita a consolidare le mie competenze scolastiche, comprendendo come applicarle al meglio nelle attività che si sono susseguite. Le mansioni dove mi è stata lasciata maggiore autonomia sono di sicuro quelle dove ho avuto occasione di crescere, poiché ho potuto misurare direttamente le mie capacità all’interno di progetti concreti.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Le attività che mi hanno stimolato di più sono quelle dove ho avuto l’opportunità di seguire il progetto nella sua interezza: studiando la soluzione più adeguata e funzionale al cliente. Il collaborare con un team al raggiungimento di un risultato mi ha reso consapevole della responsabilità affidatami e conferito maggior motivazione nel raggiungimento degli obiettivi.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho scoperto quanto la fiducia sia una componente necessaria in questo tipo di lavoro. La creazione di rapporti che mettono alla base l’affidabilità favorisce collaborazioni durature e proficue: sia che si parli della relazione tra azienda e cliente che del rapporto tra membri del team.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

La moltitudine di reparti mi ha fornito una panoramica più completa delle differenti sfaccettature del mondo della comunicazione. Collaborando con le diverse sezioni ne ho compenso le mansioni primarie e ho definito quelle che intendo approfondire in futuro.

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Questa esperienza di stage ha rappresentato il mio primo vero ingresso all’interno del mondo del lavoro e, in particolare, delle agenzie. Per me, abituata sempre a lavorare da sola, è stata anche un’opportunità per imparare a confrontarsi all’interno di un team composto da diverse figure professionali.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ho apprezzato la possibilità di avere a che fare con clienti di vari settori che mi hanno insegnato ad adattarmi a diverse tipologie di lavori. Mi è stato molto utile anche avere dei riscontri diretti da parte dei miei colleghi, per imparare a trarre il meglio anche da opinioni discordanti.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho capito l’importanza di organizzarsi e rispettare le scadenze e che confrontarsi – anche più volte – con qualcun altro può solo agevolare il lavoro di tutti. Inoltre, ho potuto sperimentare in prima persona cosa significhi lavorare e stare ogni giorno in un ambiente che ti fa sentire a tuo agio e non ti mette pressione.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Il tirocinio mi ha permesso di inquadrare meglio i miei punti di forza e i punti di debolezza su cui lavorare in futuro, aiutandomi anche a indirizzarmi verso la tipologia di lavoro che vorrei svolgere.

Beatrice-Nespoli

Beatrice Nespoli

CFP Bauer – Milano

Corso di studi: Web Design

Area: Graphic e Web Design

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Lavorare in team è stato sicuramente stimolante e formativo in quanto mi ha dato la possibilità di confrontarmi con figure professionali diverse e con differenti livelli di esperienza e mi ha permesso di capire l’importanza del coordinamento tra colleghi. Inoltre, durante questo percorso, ho potuto osservare e comprendere le dinamiche di lavoro di un’agenzia e le modalità con le quali essa interagisce con i clienti.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Ho apprezzato la varietà di lavori che mi sono stati affidati, dovuti anche alla diversità di clienti e di campi in cui essi operano. Nel corso di questa esperienza ho inoltre avuto l’opportunità di partecipare a una giornata di team building durante la quale ho potuto capire l’importanza del gruppo con cui si lavora e delle dinamiche che si creano all’interno di esso.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho appreso l’importanza di lavorare in un ambiente stimolante e sereno, che ti sprona a crescere e a fare del tuo meglio anche in situazioni di maggior pressione. Inoltre, ho capito il valore della comunicazione tra colleghi, che permette una maggior organizzazione e porta a un risultato migliore e in minor tempo.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Sicuramente questo tirocinio mi ha permesso di crescere a livello lavorativo dandomi una maggiore consapevolezza dei miei punti di forza e delle mie fragilità, oltre che un’idea più chiara della figura professionale che vorrei diventare.

Alessandro-GOnzales

Alessandro Gonzales

IIS Altiero Spinelli – Sesto S. Giovanni

Corso di studi: Tecnico informatico e telecomunicazione

Area: Web Developing e Content Editing

Quali capacità hai appreso e migliorato in questo percorso formativo?

Questa esperienza di stage mi ha insegnato a conoscermi meglio e a collaborare con i miei colleghi, a capire i miei punti di forza e cosa devo migliorare ancora per diventare più professionale e maturo nel mio percorso lavorativo.

Quale esperienza/attività hai apprezzato di più?

Sono convinto che la mia esperienza da stagista sia stata molto utile, sia dal punto formativo che da quello lavorativo. Grazie anche all’accoglienza del team Digital e al loro aiuto per l’inserimento all’interno della squadra. Spero nel mio futuro di trovare un team affiatato come questo.

Cosa hai scoperto del mondo del lavoro che prima non sapevi?

Ho appreso – grazie ai miei colleghi – quanto sia importante la collaborazione e la comunicazione tra i membri del team, l’importanza di puntare verso ottimi risultati e obiettivi quotidiani, stando anche attento alle deadline dei progetti assegnatimi e portando a termine quelli più prioritari.

Lo stage ti ha permesso di inquadrare meglio cosa vorrai fare nel tuo futuro lavorativo?

Questo stage mi ha aiutato a crescere professionalmente, a conoscere le dinamiche interne ad un’azienda e capire l’ambito lavorativo in cui vorrei lavorare in futuro.