Applicazioni AR: la nuova frontiera del digitale

Le app di realtà aumentata stanno prendendo sempre più piede in ogni settore di mercato, sconfinando dal mondo del gaming e dell’intrattenimento per conquistare i più svariati ambiti di applicazione. Vediamo cos’è la realtà aumentata e perché sempre più aziende hanno deciso di investire in questa tecnologia. 

Ma cos’è la realtà aumentata? Su questo tipo si potrebbe aprire una parentesi destinata a non chiudersi mai. Sebbene il tema sia stato trattato da fisici, teologi e filosofi, dare una definizione univoca di realtà è estremamente difficile. Per semplificare, tuttavia, potremmo definire come “reale” tutto ciò che viene percepito dai nostri sensi. 

Quando si parla di realtà aumentata si indica un potenziamento di ciò che percepiamo grazie all’utilizzo di strumenti digitali. In altri termini, la tecnologia ci aiuta a rendere la realtà più ricca e migliore dal punto di vista esperienziale. 

Contattaci per un preventivo

* Campi obbligatori

Realtà aumentata e realtà virtuale sono sinonimi?

Realtà aumentata (AR, Augmented Reality) e realtà virtuale (VR, Virtual Reality) sono spesso considerate come sinonimi. In realtà, si tratta di due concetti distinti. 

Mentre la realtà virtuale preclude l’esperienza sensoriale, la realtà aumentata si integra con il percepito, potenziando ciò che offrono i sensi. Insomma, la realtà aumentata consente di vedere il contesto intorno a sé arricchito da ulteriori dati, grazie appunto al supporto della tecnologia.

Un esempio di realtà aumentata? Gli smart glasses, dei mini computer indossabili, che arricchiscono il contesto e il punto di vista dell’utente. 

Smart glasses a parte, sono le app di realtà aumentata a giocare un ruolo fondamentale nel contesto del progresso tecnologico, essendo capaci di integrare realtà fisica e mondo digitale a beneficio del singolo e delle aziende.

 

Realtà aumentata per le aziende: gli ambiti di applicazione

Come abbiamo visto, i progressi compiuti nell’ambito della realtà aumentata possono essere molto vantaggiosi per tutte le aziende, grazie alle diverse applicazioni disponibili. 

Si prenda il contesto industriale: nel momento in cui viene messo a punto un nuovo macchinario e lo si presenta agli addetti ai lavori, è possibile illustrarne meglio le caratteristiche con l’ausilio di video e contenuti che compaiono su un display in tempo reale, mostrando in modo dettagliato i diversi componenti dell’apparecchio e le loro funzionalità. 

Anche tra architetti e designer l’uso delle app di realtà aumentata si sta imponendo con successo, per facilitare il rilievo di ambienti ed edifici e offrire la possibilità di esplorare gli interni prima che siano costruiti, per definirne nel dettaglio ogni aspetto.

Non solo. Le potenzialità dell’AR sono evidenti anche in semplici contesti di vita quotidiana. Al ristorante, per esempio: grazie alle app di realtà aumentata, è possibile visualizzare sul display del proprio smartphone numerose informazioni sul locale dove ci si trova, le recensioni di altri clienti, i menù proposti, i piatti più ricercati. 

Secondo una ricerca condotta da Deloitte, circa il 90% delle aziende con un fatturato annuo compreso tra 100 milioni e 1 miliardo di dollari ha investito nella tecnologia della realtà aumentata.

Il motivo è semplice: la prospettiva di mostrare ai propri cliente l’utilizzo di un prodotto attraverso un’esperienza interattiva e coinvolgente rappresenta un plus per riuscire ad emergere nel proprio settore, conquistando i mercati di riferimento.

 

 

Vorresti realizzare la tua app in realtà aumentata?
Richiedi una consulenza ai nostri developer!